domenica 4 gennaio 2009

Quiche di porri

Ingredienti:
250 g di pasta brisée
125 g (1.25 dl) di latte fresco intero
125 g (1.25 dl) panna fresca
2 uova
2 porri
40 g parmigiano reggiano grattugiato
una manciata di fagioli secchi
burro
sale

Procedimento
1. Appiattite la pasta brisée e sistematela fra 2 ampi fogli di carta da forno (questo metodo è per facilitare l’operazione di stendere la pasta), col matterello riducetela a 3-4 mm di spessore.
Foderate lo stampo con carta da forno e sistematevi la pasta brisée.
Eliminate la pasta che fuoriesce e forate il fondo con i rebbi della forchetta.
Coprite la pasta con un altro foglio di carta da forno e sistemate i fagioli secchi, questo eviterà che la pasta possa crescere. *
Cuocete a forno già caldo a 180° per circa 15 minuti, lasciare raffreddare ed eliminate la carta da forno e i fagioli.
2. Pulite i porri, eliminando la parte verde scuro, lavateli e scottateli per poco in abbondante acqua bollente salata, sgocciolateli, passateli sotto un getto di acqua fredda corrente e affettateli.
Soffriggeteli in una padella per 5 minuti con una noce di burro e un pizzico di sale.
3. Mescolate in una ciotola le uova con il parmigiano usando una piccola frusta, ma senza montare.
Versate lentamente il latte e la panna fresca. Unite i porri intiepiditi e regolate di sale.
Trasferite il composto all’interno del guscio di pasta brisée e cuocete in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti.
Servire la quiche tiepida o anche fredda.

Alternative:

-negli ingredienti più panna si mette più il composto sarà cremoso e gustoso.
-Potete mettere 200 g di panna e 100 di latte per esempio o 300 g di panna…

-Oltre ai porri si possono spadellare dei cubettini di pancetta affumicata, magari facendoli rosolare con un po’ di pane grattugiato da renderli croccanti , metterli all’interno del composto o sopra la quiche una volta in forno.

*Questo procedimento di cottura è detto cottura in bianco .
La cottura in bianco è una precottura della pasta (brisée o frolla) in forno, che consente di ottenere torte perfette, specialmente se i ripieni sono umidi. I fagioli o altri legumi secchi o, ancora, gli appositi pesi (nei negozi di fornitura alberghiera) servono per non far crescere la pasta..

8 commenti:

NUVOLETTA ha detto...

interessante

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Bella preparazione per un blog molto interessante! Buona serata Laura

Snooky doodle ha detto...

buona questa !!

Claudia ha detto...

Ciao!!! ho visto che ti sei aggiunto tra i miei lettori... la cosa non può che farmi che piacere.. mi aggiungo volentieri ai tuoi!!! spero verra spesso a trovarmi... :-)))

michela ha detto...

ciao ho visto che segui il mio blog.
Se non hai niente in contrario ti linko anche io.
Ciao

Cuoche per caso ha detto...

grazie per averci aggiunto fra i tuoi link!!! assolutamente da provare questa quiche!!! a presto!

ღ Sara ღ ha detto...

complimentissimi per il blog! la mia nonnina mi fa una quiche molto simile ed è meravigliosa!!! le torte salate spesso mi risolvono la cena!!sono veloci, facili e soprattutto buone!!
un bacione!!

Marie-Monique ha detto...

blog très bien réalisé
pour moi avec un traducteur c'est mieux... à bientôt